Questo sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza migliore.  Cliccando su "accetta" saranno attivate tutte le categorie di cookie. Per decidere quali accettare, cliccare invece su "Personalizza"
Per ulteriori informazioni consultare la pagina dedicata al link. PRIVACY-GDPR

PersonalizzaAccetta
CHIUDI
  • Chiudi
  • IT
  • Italy
Ricerca avanzata
 
Categorie:
Cerca per marca
QR Code

Domande e risposte comuni sulle batterie al Litio LiFePo4:

LA BATTERIA LiFePo4 E' SICURA?

Le batterie al Litio con composizione LiFePo4 oggi sono estremamente sicure, almeno al pari di una normale Piombo-acido, a patto di usarla con le dovute attenzioni così come si deve usare un qualsiasi accumulatore. Anche un normale accumulatore al piombo può creare problemi molto gravi se utilizzata in modo errato, senza fusibili e in condizioni di rischio.

Le moderne LiFePo4 incorporano un BMS (Battery Management System) obbligatorio per questa tipologia di batterie: esso governa la carica e scarica, regolando tensioni e correnti, protegge dai cortocircuiti, verifica la temperatura di esercizio, bilancia automaticamente le cariche e scariche delle varie celle.

HO SENTITO PARLARE DI BATTERIE LiFePo4 AUTOCOSTRUITE.

Oggi è possibile acquistare i vari componenti e realizzare una batteria ad alte prestazioni, spendendo meno di una marca conosciuta.
Scegliere una batteria da comporre, cioè senza il suo BMS dedicato, può essere una scelta forse più economica, ma di certo meno sicura soprattutto se non si hanno le opportune conoscenze: le correnti in gioco sono molto elevate e l'installazione in un camper rappresenta una ulteriore fonte di rischio. Per questo consigliamo di acquistare batterie LiFePo4 con BMS integrato, come questa, ma se avete le competenze necessarie, può essere una valida alternativa.
Magari, prima confrontate i prezzi finali, perché spesso la differenza è davvero minima.

QUALI SONO I REALI VANTAGGI DI QUESTE BATTERIE?

Usare una LiFePo4 può cambiare l'esperienza di vita "elettrica" sul Camper.
Innanzitutto, la loro bassa resistenza interna permette di caricarla con fortissime correnti.
Se avete una fonte di energia, ad esempio l'alternatore con apposito Battery to Battery Charger, esempio, da 100A, potreste caricare da zero la LiFePo4 in una sola ora di viaggio (Se è una LiFePo4 con BMS da 100A di carica), oppure in trenta minuti se l'avevate già carica al 50%. Un vantaggio enorme.
Viceversa, la capacità utilizzabile: è possibile richiedere alla batteria la stessa corrente, senza problemi di abbassamento di tensione, quasi fino al 100% di scarica.
Questo significa che potrete usare un inverter di potenza, senza alcun problema (condizionatore, macchina caffè, phon ecc)
Altro enorme vantaggio, i cicli di vita. una normale AGM dopo 500 cicli comincia a dare segni di "stanchezza", mentre le LiFePo4 durano fino a 10 volte tanto (5000 cicli con 50% di profondità di scarica)
A tutto ciò, dobbiamo aggiungere il peso, una buona AGM da 100Ah pesa circa 30 Kg, una LiFePo4 circa 11/13 Kg.

POSSO CAMBIARE LA MIA BATTERIA AL PIOMBO CON QUESTA, SENZA FARE MODIFICHE?

Teoricamente, la risposta è affermativa, ma solo teoricamente.

La tensione di carica deve essere tra 13,6 e 14,6 e in assenza di un adeguato Battery to Battery charger (DC/DC Charger) , la carica potrebbe non completarsi, a seconda della tensione di carica del veicolo.
Oppure peggio, con la tensione fissa costante dell'alternatore (in genere oltre i 14V) una volta raggiunta la carica, l'alternatore continua a fornire tensione e corrente, con il rischio di rovinarla. Il BMS integrato potrebbe proteggere la batteria scollegandola, con i relativi problemi che potrebbero accadere: regolatore fotovoltaico senza l'effetto tampone della batteria, "spike" che vengono inviati all'impianto 12V.
Apparecchi adeguati per completare l'impianto possono essere i VICTRON (i più diffusi) oppure Sterling, o i Votronic o comunque un buon DC/DC charger.


Prudenzialmente, non è consigliabile collegare una LiFePo4 direttamente all'alternatore anche per i rischi di danneggiamento dell'impianto elettrico del veicolo causati dagli "spike" che possono generarsi in caso di intervento del BMS, come prima indicato.

La scelta andrà calibrata anche sulla corrente che vogliamo usare dall'alternatore.
Se il vostro alternatore è da 90A, ad esempio, si consiglia di usare un DC/DC charger da 30/60A massimi.
Ovviamente è possibile usare DC/DC Charger di potenza inferiore, semplicemente il tempo di carica si allungherà proporzionalmente:

Esempi:
DC/DC da 100A: in 1 ora carica al 100% una LiFePo4 da 100Ah con BMS con capacità di carica di 100A
DC/DC da 50A: in 2 ore carica al 100% una LiFePo4 da 100Ah
DC/DC da 25A: in 4 ore carica al 100% una LiFePo4 da 100Ah

Utilizzare un CD/DC Charger di potenza non adatta all'alternatore, potrebbe sottoporre quest'ultimo a sovraccarico con conseguenti danni allo stesso. Si consiglia di non superare il 50/60% della potenza dell'alternatore (alternatore da 100A, DC/DC Charger da 60A massimi)


COME POSSO RICARICARE QUESTA BATTERIA ?

Le LifePo4 si caricano sostanzialmente con le stesse fonti delle normali batterie al piombo, ma con parametri diversi.
Per questo occorre che il regolatore solare abbia la configurazione preimpostata per batterie al Litio LiFePo4, oppure saranno da inserire manualmente i parametri corretti nel regolatore solare.

Stesso discorso per il caricabatterie 220V, deve avere l'impostazione per questo tipo di batterie.
Se non è disponibile l'impostazione LiFePo4 (Litio) il vecchio caricabatterie NON POTRA' ESSERE UTILIZZATO.

Questi sono i valori tipici da impostare sul regolatore solare manualmente, se non presente la configurazione automatica per LiFePo4:
Tensione di absorption: 14,2 Volt
Tempo di absorption: il minore possibile, zero è meglio
Equalization: se possibile, eliminare questa funzione, se non è possibile, impostare 14,4V
Bulk voltage: 14,0-14,6 V.
Tensione di Float: 13,5V (in caso di prolungata sosta con ricarica, abbassare a 13,3/13,4)
High Voltage Disconnect: 14,8 V
Andranno poi eliminate funzioni come desolfatazione e compensazione temperatura.


POSSO COLLEGARE LE BATTERIE IN PARALLELO?

Queste batterie sono progettate per poter essere collegate direttamente in parallelo tra di loro (solo con batterie di identico tipo e serie) , con il numero massimo indicato nelle specifiche. NON VANNO USATI PARALLERATORI, COMMUTATORI O SIMILI.
Il parallelo è possibile solo con batterie acquistate insieme e collegate nello stesso momento perché nel tempo le caratteristiche dell'accumulatore cambiano provocando un passaggio di corrente dalla batteria più nuova a quella meno nuova.
Non è consigliabile superare il limite di batterie in parallelo indicato nelle specifiche.

COSA ALTRO DEVO SAPERE?

Tutte le batterie LiFePo4 erogano corrente fino al massimo ammesso dal suo BMS.
Quindi nel caso di utilizzo con inverter, se il limite è 100A, si potrà assorbire dall'inverter circa 1100/1200 Watt.

Le LiFePo4 non hanno bisogno di caricabatteria / manutentori: se non viene utilizzata è sempre buona norma scollegarla con uno staccabatteria ed evitare che venga lasciata completamente scarica per lunghi periodi.

Non si debbono usare desolfatatori, apparecchi progettati solo per batterie al piombo

Non è consigliabile mantenerle cariche sempre al 100% per lunghi periodi, al contrario delle batterie al piombo, questa condotta può danneggiarle.

Una delle caratteristiche delle LiFePo4 è di erogare sempre la stessa energia sia al 100% che al 30% della propria carica: averle quindi sempre completamente cariche non ha sempre senso, devono caricarsi e scaricarsi.

Assolutamente, non usare paralleratori (Imanager, BDS180 ecc) non dedicati alle batterie LiFePo4 e non collegate, assolutamente, in parallelo batterie di questo tipo con altre di diversa natura.

RICAPITOLANDO, COSA OCCORRE COME MINIMO PER SOSTITUIRE LA MIA AGM/PIOMBO CON UNA LiFePo4?

Per effettuare il "salto" occorrerà come minimo:
- Un DC-DC charger, cioè l'apparecchio che preleva la corrente dall'alternatore e la "adatta" in tensione e corrente alla LiFePo4
- Un Alimentatore caricabatteria 230V con l'impostazione per LiFePo4
- Un regolatore solare con l'impostazione per LiFePo4
- Fusibili da montare sulla batteria
In base all'impianto del Camper, potrebbero essere necessari relè per la gestione della carica a motore acceso
(La centralina DS300, montata su molti Camper ad esempio, necessita di un relé per lasciare all'impianto, in moto, solo la carica dall'alternatore escludendo la batteria che altrimenti sarebbe collegata all'alternatore saltando il DC-DC)

Opzionale:
Un ENERGY METER per controllare carica e scarica dell'impianto

Identificare ricambiRicambi RIMORDomande/risposteCHI SIAMOGUIDA CAMPERISTIRITIRO IN MAGAZZINOPAGAMENTISPEDIZIONICONDIZIONI VENDITAModulo reso per recessoRichiesta assistenzaGARANZIA BATTERIEGARANZIAApprofondimento LiFePo4 OFFICINE di FIDUCIAIVA AGEVOLATA 10%PRIVACY-GDPRGruppo Facebook
Feedback
  •  29.02.2024 

    Tutto ok! Consigliato!

  •  29.02.2024 

    Alles super

  •  29.02.2024 simona tagliaferri/CLAUDIO PAOLOZZI (FR) Italy

    Sempre il top della [...]

  •  28.02.2024 

    Alles super.

  •  26.02.2024 

    Perfect fit, thanks for [...]

  •  26.02.2024 

    Tutto ok

  •  26.02.2024 

    Item just as described. [...]

  •  26.02.2024 

    Item just as described. [...]

Elenco completo »


93


41148


44.210.77.73


Camperflash.it   by LAKENET srls
NON SIAMO UN NEGOZIO TRADIZIONALE,
VENDIAMO SOLO ONLINE o RITIRO ORDINI IN MAGAZZINO.

Indirizzo Sede legale ed Operativa: VIA DELL'INDUSTRIA 7 
00061 ANGUILLARA SABAZIA (RM)

p.iva: IT 14279151006  

 

Telefono & WhatsApp (SOLO MESSAGGI): 0698382203

Se state leggendo da uno smartphone, cliccate qui sotto:
Per chiamare:
+39-06-98382203
Per chattare con WhatsApp:  +390698382203


Per contattarci è preferibile inviare messaggi Whatsapp
al numero 0698382203
oppure chiamare (non da Whatsapp) lo stesso numero.

Se volete contattarci via mail: info@camperflash.it

E' disponibile anche il nostro HelpCenter:
https://www.lakenet.it/helpdesk
per inviare richieste di qualsiasi tipo.
 

 ACQUATRAVEL ACSI ADDA ADRIA ALDE AL-KO ARSILICII AUTOROLLER BALLARINI BARWIG BESTCAMP BOMA TECH BORBONE BRENNENSTUHL BROIL KING BRUNNER CAMPART TRAVEL CAMPERFLASH Campingaz CAN CBE CFG CHALLENGER CIAR COLEMAN COMET COMPASAL CON.VER Dimatec DOMETIC Ecolkem ECOSAN ECOTECNO Elektron ELIOTEX ELNAGH EQUINOXE SUNROAD EUROACCESSOIRES eurocamping EXTRAHOME EZA TECHNOLOGIES FABER FALKEN FAP FAREN FERIDRAS FEUERDESIGN FIAMMA FireFriend FLOW Friger GEMINI GES GIEMME GIGANPLAST GIME GIOCAMPER GITEX GMA GOK GOLDSCHMITT GREENCAT GREENSYSTEM HABA HAFELE HELLA HEOSolution HYMER IDEATERMICA IMC incasa InovTech IPIERRE JOHN GUEST JOKON KARCHER KEMPER KNAUS LA.RE LAMPA MA.FRA MACROM MAJESTIC MAPA MAXXAIR MCR MEB SYSTEM MECATRONIC MEMBRAPOL MESTIC Midland MIKITEX MOBICOOL MOBILVETTA MPK NCA NDS NORDELETTRONICA NOVA NPT NRF OFOLUX OMNISTOR OSCULATI OUTDOORCHEF PARAPRESS PHONOCAR PLASTIMO POLYPLASTIC POLYVISION POWERLIB PROJECT 2000 RAKOLL REICH REIMO Remis RIMOR SEEVIEW SEITZ Selfsat SHURFLO SI-FI Sikaflex SKYMAXX SMEV SOROMA ST.LA STRONG SUNROAD TECHWOOD TECNOLED TEKNICA TELAIR TELECO TESA THETFORD THULE TREM TRIGANO TRISTAR TRUMA TRUMATIC T-TRADE VALTERRA Vecam Vechline VERALUX VIAMONDO VIBO VICTRON VIESA VITRIFRIGO Vultech WAECO WEBASTO Weber WURTH ZADI Zwilling

Point
Ready Pro ecommerce
^